Sequestrata, picchiata, legata con lo scotch e violentata a turno: arrestati un italiano e tre marocchini

L’hanno trovata terrorizzata in una camera da letto. Era piena di lividi e in lacrime. Ma è stata salvata dai poliziotti che era riuscita a chiamare dopo essersi liberata dallo scotch da pacchi con cui era stata legata dagli aguzzini

Un 50enne italiano e tre marocchini di 24, 25 e 30 anni – tutti pregiudicati – l’avevano sequestrata, picchiata e ripetutamente stuprata in branco in un’abitazione di via Martiri del Turchino a Genova. All’arrivo degli agenti i quattro hanno tentato invano di nasconderla. Immediatamente portata in ospedale, la donna ha raccontato di essere stata sequestrata, percossa e violentata a turno dai suoi aguzzini. Approfittando di un momento di assopimento dei quattro uomini, la vittima è riuscita a liberarsi dallo scotch da pacchi con il quale le avevano legato caviglie e polsi e a chiedere aiuto. Oltre alle numerose lesioni ed ecchimosi, la donna ha riportato diverse fratture alle ossa nasali. I quattro aggressori sono stati arrestati portati in carcere a Pontedecimo.

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE - Seguici su Facebook e su Twitter

con fonte Il Giornale