Migranti, gli sbarchi sono in calo del 95,78%: la linea dura del ministro Matteo Salvini funziona




La linea dura di Matteo Salvini sul tema dell’immigrazione premia. Nonostante i vari attacchi, accuse e processi, numeri alla mano il ministro dell’Interno sta portando a casa risultati.

Gli sbarchi sulle coste italiane dall’1° gennaio al 9 febbraio di quest’anno, infatti, sono stati soltanto 202, mentre nello stesso periodo dello scorso anno erano stati 4.731. Un calo del 95,73%. Un numero forte e chiaro che non ha bisogno di tante spiegazioni o interpretazioni.

Ma ecco tutti i numeri forniti da fonti del Viminale. Nel 2019 in Sardegna non ci sono stati arrivi, in Calabria c’è stato un drastico calo dell’82% e in Sicilia gli sbarchi di immigrati hanno raggiunto addirittura il – 96,5%. Ma vediamo bene tutto nel dettaglio.

I dati in Sardegna dall’inizio dell’anno al 9 febbraio

Nel 2018 ci sono stati 114 arrivi, nel 2019 nemmeno uno.

I dati in Calabria dall’inizio dell’anno al 9 febbraio

Nel 2018 gli arrivi di migranti sono stati 296, mentre nel 2019 soltanto 53.

I dati in Sicilia dall’inizio dell’anno al 9 febbraio

Nel 2018 gli arrivi sono stati 4.321 e nello stesso periodo del 2019 solo 149.

Questi sono i numeri. Poi c’è ancora qualcuno che accusa il ministro. Ma questo è un altro discorso.

Con fonte Il Giornale

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE - Seguici su Facebook e su Twitter