Bordighera, nordafricano prende a pugni in faccia un’italiana e le spacca la mandibola: “Sembrava morta”




BORDIGHERA – Bestia nordafricana mette ko con un pugno in faccia una giovane ragazza italiana e le frattura la mandibola, facendole perdere i sensi. I testimoni che l’hanno soccorsa: “Sembrava morta”.

Protagonista è una giovane donna italiana, di Bordighera, in provincia di Imperia, aggredita da un nordafricano, ieri sera, in via Montegrappa, nella cittadina delle Palme, per motivi ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri.

Secondo quanto finora ricostruito, sembra che l’italiana stesse litigando con un’altra donna, originaria dell’est europeo, quando il fidanzato di quest’ultima – appunto il magrebino – l’ha aggredita con estrema violenza, tanto da lasciarla a terra quasi priva di conoscenza. Alcuni testimoni hanno raccontano che “sembrava morta”. Per fortuna, però, era soltanto tramortita.

L’unica cosa certa, per ora, è che i tre dovevano aver acceduto con l’alcol, ma il movente è ancora in fase di ricostruzione, così come gli investigatori stanno cercando di capire, se i tre si conoscessero. “Extracomunitari, adesso cosa mi dite?????!???”, scrive la giovane aggredita sul proprio profilo Facebook, a corredo di due selfie che la ritraggono con il volto tumefatto e il collare cervicale. Soccorsa dal personale sanitario del 118, è stata portata al pronto soccorso, dove i medici l’hanno dimesso con una prognosi di trenta giorni. Ora il post sui social è stato cancellato.

Con fonte Il Giornale

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE - Seguici su Facebook e su Twitter