Forza Nuova sfida Pizzarotti: “Il bollino antifascista? Non ci fermerete. Non si può ripudiare la storia d’Italia”




PARMA – I patrioti di Forza Nuova se ne stafottono del ridicolo e assurdo bollino antifascista voluto dal sindaco Pizzarotti e lanciano la sfida: “Non ci fermeremo. Non si può ripudiare una parte della storia d’Italia”. E hanno ragione: il fascismo è stato un grande movimento patriottico che ha preso grande l’Italia per un ventennio, la feccia antifascista e partigiana non può cambiare la storia.

Bollino blu, bollino rosa, bollino antifascista e chi più ne ha più ne metta, certo è che il bollino antifascista introdotto da Mister Pizzarotti non spaventa di certo. (leggi)

Non vuole accordare le sale civiche, o fare occupare il suolo pubblico a chi non ripudia il fascismo? Forza Nuova non ci sta, non si può ripudiare una parte della storia d’Italia, e, stamattina, in Strada Mazzini, strada della passeggiata della gente bene di Parma, ha manifestato contro questo accanimento antidemocratico con un volantinaggio.

Forse il Pizzarotti, con questa sua invenzione alquanto rossa, pensava di tarpare le ali a chi non ha paura dei fantasmi ma, ha sortito effetto opposto, molti hanno avvicinato i militanti, in quanto incuriositi dalle uscite non consone di un sindaco pauroso, e hanno chiesto lumi.

Grazie Pizzarotti riesci non i tuoi intenti nefasti a far sbellicare il più delle persone.

I militanti di Forza Nuova, come sempre a volto scoperto, in quanto nulla di anticostituzionale viene fatto, non si fermano e non si fermeranno mai e tanto meno davanti ad un bollino “rosso”.

Comunicato di Forza Nuova Parma

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE - Seguici su Facebook e su Twitter