Reggio Calabria, richiedenti asilo assaltano un locale a sassate: ma i clienti reagiscono, gambiani all’ospedale




Un gruppetto di cinque clandestini africani richiedenti asilo assaltano un locale a sassate nel lungomare di Reggio Calabria. Ma i clienti italiani reagiscono: africani inseguiti e pestati a sangue. Gambiani finiscono all’ospedale. La polizia da subito ha escluso il movente razziale del pestaggio.

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 16 SET – Cinque cittadini gambiani, tutti richiedenti asilo, nella notte, dopo essere stati allontanati dai gestori di un lido sul lungomare di Reggio Calabria per avere molestato alcune avventrici del locale, avrebbero lanciato delle pietre contro le strutture del lido.
Secondo una prima ricostruzione fatta dal personale delle Volanti della Questura intervenuto sul posto, numerosi clienti del locale hanno inseguito i cittadini extracomunitari aggredendone due, entrambi ventottenni e incensurati. I gambiani portati in ospedale sono stati dimessi dopo le cure.
L’intervento delle Volanti e del personale delle forze dell’ordine impegnato nei servizi di vigilanza ai lidi della zona ha riportato la calma. Gli investigatori della Squadra mobile escludono la matrice razziale dell’aggressione. Indagini sono in corso per ricostruire l’esatta dinamica dell’episodio.

Con fonte Ansa

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE