Meloni rincara: “Alla prossima nave Ong che approda in Italia, sequestro e denuncia per tratta di esseri umani”




VIDEO – La leader di Fratelli D’Italia, Giorgia Meloni, esulta per la grande vittoria del governo italiano contro gli scafisti di Aquarius e rincara la dose: “Alla prossima nave Ong che approda in Italia, sequestro e denuncia per tratta di esseri umani”.

«La prossima volta che arriva una nave, siccome non ci sarà sempre qualche altro Paese pronto a farla attraccare, la facciamo attraccare noi: ma poi la sequestriamo e denunciamo i responsabili per tratta di essere umani e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina». Lo ha dettoGiorgia Meloni, leader FdI, in una diretta Facebook, a proposito della vicenda della nave Aquarius. Meloni nel video fa i complimenti a Matteo Salvini e parla di una «grande vittoria del governo italiano» e di un «cambio di passo evidente». Non solo, in vista del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno, invita l’esecutivo a chiedere «una missione europea per il blocco navale delle coste libiche e l’apertura di hotspot per verificare chi ha diritto dello status di rifugiato».

Nel corso della stessa diretta, inoltre, Meloni si è detta «molto contenta per l’ottimo risultato di Fratelli d’Italia» alle amministrative. «FdI cresce rispetto alle politiche, le nostre idee si affermano e si radicano» e in ben 21 capoluoghi in cui si è votato «FdI è il secondo partito della coalizione». «Non siamo più i più piccoli del centrodestra», ha rivendicato la leader di FdI, ricordando le percentuali tra il 6 e il 7%, con una punta del 13,3% a Viterbo, mentre a Teramo e a Ragusa il candidato sindaco di FdI o di una lista civica sostenuta da FdI va al ballottaggio.

Con fonte Il Secolo D’Italia

redazione riscattonazionale.org

TITOLO, COMMENTO, IMMAGINE - ©RISCATTONAZIONALE - Seguici su Facebook e su Twitter